Escort gsy diventare escort gay

escort gsy diventare escort gay

Ero stanco di piegare magliette e di sopravvivere con, si e no, mille euro al mese. Ecco il giusto peso sociale del guadagno. S enza dubbio, mi lascerà una sicurezza economica su cui poter contare anche in futuro. Il mio futuro non è più incerto di quello di qualunque mio coetaneo, laureato, che lavora in un call center con un contratto a tempo determinato. La prossima primavera sarà edito da Iacobelli Editore il mio libro dal titolo: Spero di aver messo da parte un bel gruzzoletto che mi permetta di vivere tranquillamente.

Un giorno, una persona con la quale, normalmente, non sarei mai andato, mi propose del denaro. Accettai, non perché volessi prostituirmi, né perché avessi impellente bisogno di denaro, piuttosto per nutrire la mia autostima. Inizialmente non sapevo se stesse scherzando. Mi offriva cinquanta euro per farmi un pompino. Francesco, perché ha deciso di metterci la faccia, rispetto alla maggior parte degli escort?

Io ho sempre vietato al prossimo di rendersi padrone della mia vita e se provassi timore per il giudizio altrui, allora sarei di fronte al mio padrone o a chi tenta di esserlo. E non ha paura che tutta questa esposizione, un domani, possa essere controproducente? Mi stupiscono tutte le richieste considerate di solito "estreme". In modo particolare tutto quel che riguarda la coprofagia o il dolore.

La più scioccante è venuta da una persona che ha chiesto di essere presa a calci e a pugni nei testicoli, di farseli schiacciare con i piedi e con oggetti. Pareva ne traesse un gran piacere. Quali sono i tuoi hobbie? Che cosa fai nel tempo libero? Cerco di creare una zona di non interferenza del lavoro. Mi dedico alla cura del corpo, alla lettura, cinema, musica. Penso sia importante non focalizzarsi esclusivamente sul sesso. È importante per sé stessi e per il lavoro stesso.

D'altronde i clienti sono a volte più interessati a poter avere un rapporto umano completo, seppur fugace, che non esclusivamente orientati su pene o corpo. Quando esci con un nuovo cliente, come capisci da dove iniziare? Beh, si intuisce parlandoci. Non recito mai una parte, sono sempre me stesso.

Sono indipendente, non devo sottostare alle scelte di nessuno, posso organizzarmi come voglio tra vita privata e lavoro. Non solo, sono anche convinto che possa dare un aiuto a qualcuno. La figura dell'escort è troppo stigmatizzata. Credo che io e i miei colleghi svolgiamo un ruolo sociale molto importante.

Le persone con noi possono sfogarsi, aprirsi, raccontare dubbi e problemi senza sentirsi giudicati. Possono realizzare fantasie che non avrebbero mai il coraggio di raccontare al proprio partner.

Infine, salviamo anche qualche rapporto, facendolo uscire dalla noia. Che consigli daresti a qualcuno che vorrebbe diventare un accompagnatore professionista per uomini? Da quanto tempo fai l'escort e per quanto pensi di continuare?

Ho iniziato circa tre anni fa. Mi sono dato ancora alcuni anni quindi chi è interessato, si faccia avanti il prima possibile. Ti sei mai innamorato di un cliente? Piuttosto mi è capitato il contrario e ho stroncato subito la cosa sul nascere. I tuoi amici sanno del tuo lavoro?

Ho pochi, buoni amici e sanno del mio lavoro. Sarebbe impossibile tenerlo nascosto. Cosa dicono di te i clienti? I miei clienti hanno sempre espresso pareri molto positivi, sia di persona sia lasciando ottime recensioni sui siti di escort. Quanti anni aveva il tuo cliente più vecchio? Hai mai girato un film porno?

.. Credo che io e i miei colleghi svolgiamo un ruolo sociale molto importante. Altri escort gay sono disponibili a Roma nella sezione free gay ads section. I miei clienti hanno sempre espresso pareri molto positivi, sia di persona sia lasciando ottime recensioni sui siti di escort. Ecco come appare Gabriel Manciniescort gay di professione, su grinderboy. Home Sostieni Gaynews Chi Siamo. Escort gsy diventare escort gay

Escort gsy diventare escort gay

Escort gsy diventare escort gay